Pagina iniziale / Mercato del Lavoro / Trend del mercato del lavoro / Monster lancia la nuova App: per candidarsi a un annuncio di lavoro da mobile ora basta un dito sullo schermo

Monster lancia la nuova App: per candidarsi a un annuncio di lavoro da mobile ora basta un dito sullo schermo

Aumentano le Job views, cresce il tempo medio di visualizzazione dell’annuncio e sale la media di candidature raccolte.

Monster lancia la nuova App: per candidarsi a un annuncio di lavoro da mobile ora basta un dito sullo schermo

Insieme al tap, ovvero il “clic” fatto col dito sul vetro di uno smartphone, è l’azione che ripetiamo più volte, ogni giorno, col telefono tra le mani. Si dice swipe, serve a descrivere il microscopico scorrimento laterale del dito sullo schermo, ed è il gesto che rivoluzionerà il modo di candidarsi a un annuncio di lavoro.

Monster.it lancia la sua nuova applicazione pensata per le future generazioni di candidati. Un’app intuitiva, elegante ed efficace, che da questo leggero movimento del dito – di solito il pollice – promette di rendere l’incontro tra aziende e candidati più semplice di quanto non sia mai stato.

Portando il lavoro a uno swipe dal potenziale candidato, la nuova applicazione sviluppata da Jobr, la divisione Monster specializzata in ambito mobile, conta di risolvere con questo gesto elementare – reso celebre dalle più note app per appuntamenti – anni di rinunce e occasioni mancate. Ancora oggi, infatti, oltre il 50% delle candidature a un annuncio di lavoro da mobile non va a buon fine. Tradotto: più di una candidatura su due si interrompe a metà strada!

A pagare il prezzo più alto di questa tendenza sono chiaramente le aziende, destinate in prospettiva a veder “sfumare” il potenziale dei propri annunci agli occhi di intere ondate di giovani talenti; già pronti ad affidare al digitale, insieme ad ogni aspetto del proprio futuro, anche le opportunità professionali in linea con le loro competenze. Uno scenario tutt’altro che futuristico, se solo si pensa che già oggi un Millennial trascorre col cellulare tra le mani ormai l’equivalente di un giorno alla settimana. Percentuale con tutta probabilità destinata ad essere confermata – se non addirittura rivista al rialzo – con l’ingresso nelle statistiche della Generazione Z.

Non bastassero però i numeri a dire dell’esigenza di abbattere ogni ostacolo tra azienda e talenti nelle candidature da mobile, ecco altri tre buoni motivi per scegliere Monster Job Search App come veicolo delle proprie opportunità di carriera.

 

 

Semplicità. Ai candidati sarà sufficiente scaricare la nuova applicazione Monster sul proprio smartphone o tablet e subito un mondo di offerte di lavoro, precedentemente selezionate e impilate una sopra l’altra, scorrerà sotto i loro occhi. Coloro che non disponessero già di un account Monster, potranno comunque iscriversi utilizzando il proprio profilo Facebook e caricare il CV in una seconda fase, sempre attraverso l’app, tramite Google Drive e Dropbox.

Efficacia. Grazie al sistema messo a punto da Jobr, il dipartimento Monster focalizzato sugli sviluppi mobile, una sofisticata tecnologia di matching mostrerà ai candidati solo le posizioni più interessanti e quelle in linea con le caratteristiche del loro profilo.

Eleganza. Una grafica pulita, chiara e accattivante del vostro annuncio sarà il primo contatto col candidato. Il quale, con un semplice scorrimento del pollice da sinistra verso destra – o da destra verso sinistra, a seconda che decida di candidarsi all’annuncio o proseguire nella ricerca – sarà in una frazione di secondo in linea diretta con l’azienda.

Scarica l'app!