Pagina iniziale / Gestione del Personale / Performance dei Dipendenti / Licenziamento per scarso rendimento

Licenziamento per scarso rendimento

Licenziamento per scarso rendimento

Un posto di lavoro di successo è molto simile a una squadra di baseball vincente. Ciascuno ha un ruolo da svolgere e, idealmente, ognuno è responsabile nei confronti dell’altro. Gli errori possono costare, ma di tanto in tanto c’è da aspettarseli, mentre lo sporadico “colpaccio” va a vantaggio dell’intero team.

Ovviamente, i manager a volte devono prendere la difficile decisione di ridurre le perdite ricorrendo al licenziamento per scarso rendimento. Anche i fuoriclasse possono perdere colpi a metà strada e, come nel baseball, se vuoi che il tuo posto di lavoro funzioni come una squadra vincente, devi sapere come affrontare le scarse prestazioni sul lavoro di ogni singolo giocatore.

Quando una prestazione lavorativa scarsa è un fallimento della gestione

Può capitare, e spesso capita, che i dipendenti intelligenti, capaci e competenti non riescano a fornire un prodotto di lavoro di qualità per motivi al di fuori del loro controllo. Ad esempio, forse non erano la persona giusta per la posizione in primo luogo. Chi cerca lavoro spesso segue il mantra del “fingi fino a quando non lo ottieni”, che a volte funziona, ma può anche metterli sulla strada sbagliata. Assicurati che il tuo candidato preferito sia un candidato valido per la posizione e per la cultura della tua azienda prima di assumerlo.

Altri motivi per cui le prestazioni sul lavoro sono scarse sono una formazione inadeguata, la mancata comunicazione chiara degli obiettivi o la riluttanza ad adeguare gli stili di gestione ai diversi dipendenti, generalmente dovuti a scarsa comunicazione o mancanza di adattabilità. Ad esempio, alcuni lavoratori potrebbero rispondere meglio alle e-mail, mentre altri potrebbero preferire istruzioni visive per un determinato progetto o incarico.

Infine, è importante che i manager motivino il proprio personale per ottenere il meglio. Ciò non significa controllare ogni loro mossa o condurli in canti di gruppo; devi semplicemente assicurarti che siano messi alla prova e che facciano un lavoro che per loro significhi qualcosa. A volte è utile cambiare il carico di lavoro in modo che non eseguano lo stesso compito ogni giorno (la noia può portare a prestazioni sul lavoro scarse).

In sostanza, ciò che devi fare per una gestione dei dipendenti corretta è chiedere a coloro che non stanno offrendo prestazioni adeguate cosa puoi fare per aiutarli a raggiungere i loro obiettivi e quelli dell’azienda anche ricorrendo a verifiche periodiche.

Offrire feedback costruttivi in anticipo e spesso

Quando un dipendente vacilla o mostra segni di rallentamento nella qualità del suo lavoro, è necessario intervenire prima che sia troppo tardi. Non aspettare la revisione programmata delle prestazioni o la fine di un periodo di prova. Ad esempio, un intervento precoce (e positivo) fornirà loro gli strumenti di cui hanno bisogno per rimettere a posto le cose. Forse si è trattato solo di una mancata comunicazione o avevano bisogno di ulteriore formazione o supporto, ma erano troppo timidi per chiederlo.

Inoltre, tenere un registro di tali interazioni (inclusi feedback e opportunità di miglioramento) aiuterà a spiegare le tue ragioni nel caso in cui si sia costretti a terminare il rapporto di lavoro con un licenziamento. Se decidi bruscamente di mandar via qualcuno senza questo processo, la risoluzione sarà più stressante per tutti i soggetti coinvolti e sarà più probabile che finisca in un risentimento protratto o persino in un contenzioso.

Anche il feedback e le verifiche periodiche potrebbero far parte delle regolari revisioni delle prestazioni. Sicuramente non vorrai sgobbare la notte precedente alla revisione perché non hai conservato i dati durante tutto il periodo di revisione.

Cessare il rapporto di lavoro con i dipendenti optando per un licenziamento dignitoso

Ebbene, non ha funzionato. Non tutto funziona nella vita, ma è pur sempre importante trattare i dipendenti che vanno via con dignità e rispetto. Prima del licenziamento, tuttavia, assicurati di aver dato loro l’opportunità di invertire la rotta. Questo accorgimento non è solo giusto per il dipendente, ma è anche la soluzione meno dispendiosa per la tua azienda. Se non c’è alternativa, quando comunichi (privatamente) la terminazione del rapporto, dovrai discutere brevemente il motivo del licenziamento ricorrendo a tali interventi precedenti (come precedenti verifiche periodiche) come contesto.

Nella maggior parte dei casi, il licenziamento è un’esperienza altamente emotiva e può far sentire i dipendenti arrabbiati, confusi e sconcertati. Potrebbero anche avere molte domande. C’è da aspettarselo, ma non lasciarti sopraffare dalle tue emozioni. Il tuo compito è una gestione del tuo team adeguata, per cui mostra rispetto ma anche risolutezza. Se i tuoi dipendenti sanno che sei giusto ma anche deciso, ne gioverà anche il morale.

Riduci al minimo i licenziamento per scarso rendimento di lavoro assumendo i candidati giusti

Non importa quanto solida sia la tua preparazione come manager, prima o poi dovrai affrontare prestazioni scarse sul lavoro di qualcuno. Tuttavia, ci sono delle misure che puoi adottare per ridurre al minimo questo aspetto, specialmente durante il processo di assunzione. Ecco dove possiamo aiutare. Inizia il processo pubblicando oggi stesso il tuo prossimo lavoro su Monster.