Switch to search results

Abilità per Psicologia

Psicologia: panoramica generale Lo psicologo è ancora oggi una professione affascinante per i giovani, sebbene molti ...

Candidature Salvato
Candidature Salvato
Candidature Salvato
Candidature Salvato
Candidature Salvato
Candidature Salvato
Candidature Salvato
Candidature Salvato
Vedi più annunci

Psicologia: panoramica generale

Lo psicologo è ancora oggi una professione affascinante per i giovani, sebbene molti lo confondano con lo psichiatra, lo psicoterapeuta o il counseller. Di fatto lo psicologo non è uno psicoterapeuta e si occupa di psicodiagnostica, orientamento, sviluppo delle risorse umane, ricerca e prevenzione. Affianca le persone - un individuo, una coppia o un gruppo - nei momenti di crisi e di difficoltà con l'obiettivo di aiutarle a raggiungere una situazione di benessere.

Psicologia: requisiti formativi

Lo psicologo ha conseguito una laurea triennale (classe 34) in Scienze e tecniche psicologiche e può continuare gli studi iscrivendosi al corso di laurea specialistica (classe 58/S) in psicologia lavoro e sociale, generale e fisiologica, sviluppo ed educazione, dinamica e clinica. La laurea specialistica consente di affrontare l'esame di stato per abilitarsi alla professione e di conseguenza iscriversi all'Albo degli Psicologi (legge n° 105, 9.5.2003). In seguito è possibile conseguire la specializzazione in psicoterapia.

Psicologia: il mercato del lavoro

Secondo un'indagine ISTAT (2007) una laurea è ancora un buon prerequisito per trovare occupazione nel campo della psicologia, infatti il 77 per cento dei laureati trova lavoro. Lo psicologo trova spazio nelle strutture aziendali, nelle agenzie educative e formative, nelle ASL, nel Terzo settore e nella professione privata, con molti differenti sbocchi. Secondo AlmaLaurea (aprile 2015) è una professione al femminile con più dell'80% di laureati donne.

Psicologia: informazioni sullo stipendio

La retribuzione di uno psicologo è molto variabile a seconda della posizione lavorativa assunta, si può considerare una media di € 1.500 mensili. Nei primi anni i compensi saranno minimi, poiché dopo la laurea spesso si continua la formazione con tirocini e stage dove i compensi sono trascurabili o nulli. In seguito dipende dal datore di lavoro, dalla specializzazione acquisita, dal contesto in cui si opera, dal volume d'affari sviluppato se operante nella libera professione.

  1. Offerte di lavoro
  2. Psicologia