Vai al contenuto principale

Info sul lavoro a Varese (Lombardia)

Varese: panoramica generale Varese, capoluogo di provincia lombardo, è tra le dieci città più popolose della regione. ...

Candidature Salvato
Candidature Salvato
Candidature Salvato
Candidature Salvato
Candidature Salvato
Candidature Salvato
Candidature Salvato
Candidature Salvato
Candidature Salvato
Candidature Salvato

SISTEMISTA ICT

Varese, Lombardia
Candidature Salvato
Candidature Salvato
Candidature Salvato
Candidature Salvato
Candidature Salvato
Candidature Salvato
Vedi più annunci

Varese: panoramica generale

Varese, capoluogo di provincia lombardo, è tra le dieci città più popolose della regione. Conosciuta come “città giardino” per i suoi numerosi parchi nonché sede dell’Università degli Studi dell’Insubria. Varese è ben collegata a livello regionale e nazionale dall’autostrada A8 e dalla linea ferroviaria Milano-Varese. Il costo della vita, come in altre città del Nord Italia, è sicuramente superiore rispetto a quello del Sud; stando ai dati raccolti dal Sole 24 Ore la città si piazza tra i primi posti per tenore di vita e spesa pro capite per beni di consumo durevoli.

Varese: opportunità di lavoro

L’economia di Varese si basa sull’industria ma beneficia anche delle piccole realtà attive nell’artigianato. Tra i settori che offrono numerose opportunità di lavoro a Varese, spicca senza dubbio quello dell’elettronica per i quali vengono richiesti ingegneri, manutentori e progettisti. Oltre alle apparecchiature elettriche e agli elettrodomestici, le aziende locali si occupano di produrre anche automobili e motociclette. Bisogna citare, infine, l’indotto creato dall’industria alimentare. Gran parte delle aziende presenti sul territorio distribuiscono i prodotti a livello internazionale, offrendo posti di lavoro a Varese anche per figure commerciali, esperti di lingue e altro personale qualificato.

Varese: andamento dell'occupazione

L’andamento dell’occupazione ha raggiunto nel 2016 il picco più alto dal 2009: questo è ciò che emerge dalle statistiche Istat, che vanno a confermare i dati diffusi a inizio anno dall'Ufficio Studi della Camera di Commercio. Con quasi 330 mila nuovi posti di lavoro, il capoluogo lombardo fa registrare una crescita superiore al 57%. Il trend positivo riguarda sia i lavoratori dipendenti sia i liberi professionisti. Per quanto concerne le assunzioni di lavoratori dipendenti, solo 39 mila neo-assunti hanno firmato un contratto a termine, mentre più di 200 mila hanno ricevuto un contratto a tempo indeterminato.

  1. Varese