Vai al contenuto principale

Info sul lavoro a Mestre (Veneto)

Mestre: panoramica generale Mestre è una località situata nella Pianura Veneta a margine della Laguna di Venezia. Dal ...

Candidature Salvato
Candidature Salvato
Candidature Salvato
Candidature Salvato
Candidature Salvato
Candidature Salvato
Candidature Salvato
Candidature Salvato
Vedi più annunci

Mestre: panoramica generale

Mestre è una località situata nella Pianura Veneta a margine della Laguna di Venezia. Dal punto di vista amministrativo Mestre è integrata dal 1926 nel comune di Venezia (fino a quella data era amministrativamente autonoma). La città viene chiamata anche la porta d'entrata a Venezia perché, di fatto, Mestre è il cuore economico e commerciale del Veneto e l'agglomerato urbano più popoloso del comune di Venezia. Mestre offre ai suoi visitatori tanto da vedere. Tra le cose da non perdere in città ci sono:
  • il Duomo di San Lorenzo
  • il Palazzo del Re
  • la Torre dell'Orologio
  • il Teatro Balbi
  • la Chiesa dei frati Cappuccini che ospita l'icona della Madonna del Don

Mestre: opportunità di lavoro

Mestre ha conosciuto un'enorme crescita demografica cominciata negli anni sessanta quando passò da 20.000 a 200.000 abitanti in poco tempo. Un'ulteriore crescita fu registrata dopo l'alluvione del 1966 alla quale si sommarono le politiche lavorative e abitative sfavorevoli ai residenti lagunari. Questa tendenza ebbe un arresto alla fine degli anni ottanta e all'inizio degli anni novanta quando ci fu la crisi dell'industria chimica. Chi cerca lavoro in zona, oltre alle numerose opportunità di lavoro nel settore industriale di Mestre deve prendere in considerazione anche il fatto che, dal 2016 sarà pronto l'M9: un museo “non museo”. La sua presenza sul territorio si tradurrà in nuovi spazi occupazionali inerenti sia il lavoro nel commerciale di Mestre sia il lavoro nell'area acquisti di Mestre.

Mestre: andamento dell'occupazione

Per quello che riguarda l'andamento dell'occupazione, Mestre e Venezia vanno di pari passo. Nel 2015 c'è stato un notevole aumento dei posti di lavoro a tempo indeterminato grazie anche al Job's Act e ad un leggero incremento dell'occupazione locale dopo un periodo negativo. Infatti, negli ultimi 5 anni, il tasso di occupazione a Mestre era sceso al 55,7% (dati ISTAT). Adesso le previsioni sono positive e si spera in una ripresa.

  1. Mestre