Vai al contenuto principale

Info sul lavoro in Marche

Marche: panoramica generale Le Marche sono una regione del Centro Italia, bagnata dal Mare Adriatico e attraversata ...

Candidature Salvato
Candidature Salvato
Candidature Salvato
Candidature Salvato
Candidature Salvato
Candidature Salvato
Vedi più annunci

Marche: panoramica generale

Le Marche sono una regione del Centro Italia, bagnata dal Mare Adriatico e attraversata dall’Appennino umbro-marchigiano. Ben collegata dalla linea ferroviaria Milano-Lecce a dall’autostrada adriatica A14, la regione è servita anche dall’aeroporto di Ancona-Falconara e dall’aeroporto di Fano, attivo soprattutto a livello locale. Il porto di Ancona, infine, è il primo in Italia per traffico internazionale di persone e di merci. Sul piano economico, è celebre il modello imprenditoriale marchigiano, caratterizzato da industrie altamente specializzate e indipendenti da interventi statali. Il costo della vita è medio e si accompagna a una buona qualità dei servizi in tutta la regione.

Marche: opportunità di lavoro

La maggior parte dei posti di lavoro nelle Marche si concentra proprio nel settore industriale. L’economia marchigiana, nello specifico, si basa su piccole e medie imprese, nate da storiche attività artigianali e distribuite in maniera uniforme su tutto il territorio, all'interno di distretti indutriali. Tra i settori più attivi, spiccano senza dubbio quello della meccanica e quello farmaceutico. Le industrie dei mobili, della carta, degli strumenti musicali e delle calzature, al tempo stesso, producono eccellenze rinomate a livello nazionale e internazionale. Un'altra attività molto fiorente è la pesca: le Marche, infatti, si collocano sul podio italiano sia per quanto riguarda il tonnellaggio sia per quanto concerne la commercializzazione del pescato.

Marche: andamento dell'occupazione

Secondo quanto riportato dagli ultimi dati Istat, il secondo semestre del 2016 ha segnato una buona ripresa per l’andamento del lavoro nelle Marche. Il tasso di occupazione, infatti, si è attestato intorno al 63%, superando di un punto quello delle regioni del Centro Italia e di oltre cinque punti quello nazionale. Altrettanto positivi sono i dati relativi alla disoccupazione; anche in questo caso, la situazione delle Marche è apparsa molto più felice rispetto sia alle regioni centrali sia alla media italiana. Sono ottime, dunque, le previsioni per gli ultimi mesi del 2016 e per il 2017.

  1. Marche