Vai al contenuto principale

Info sul lavoro a Lissone (Lombardia)

Lissone: panoramica generale Lissone è il secondo comune più popoloso della provincia di Monza e Brianza. Situato su ...

Candidature Salvato
Candidature Salvato

CAPO OCNTABILE

Lissone, Lombardia
Candidature Salvato
Candidature Salvato
Candidature Salvato
Candidature Salvato
Candidature Salvato
Candidature Salvato
Candidature Salvato
Candidature Salvato
Candidature Salvato
Candidature Salvato
Candidature Salvato
Candidature Salvato
Vedi più annunci

Lissone: panoramica generale

Lissone è il secondo comune più popoloso della provincia di Monza e Brianza. Situato su una dorsale tra il fiume Lambro e il fiume Sevevo, Lissone appartiene alla Bassa Brianza. La città è un importante centro economico lombardo e costituisce un vero e proprio polo culturale per l’intera provincia grazie a numerose biblioteche, musei e altre importanti istituzioni. Degna di nota è la Biblioteca del Mobile e dell’Arredamento, unico esempio a livello europeo. La città Lissone è infatti conosciuta come “capitale del mobile” proprio per la produzione e il commercio di componenti d’arredo. Il costo della vita è medio-alto ma viene compensato da un buon tenore di vita e patrimonio pro capite.

 

Lissone: opportunità di lavoro

A trainare l’economia locale è il settore industriale. I comparti di riferimento sono l’edile, il meccanico, il metallurgico e il tessile. Accanto a questi, si possono citare le industrie lattiero-casearie e quelle per la produzione e distribuzione di gas ed energia elettrica. Nel settore secondario, tuttavia, svolge un ruolo centrale l’industria del mobile. I mobilifici e le aziende attive in questo campo continuano infatti a creare diversi posti di lavoro a Lissone. Per quanto riguarda il terziario, è possibile fare riferimento alla rete commerciale, ai servizi bancari e alle attività radiotelevisive. Non mancano, infine, strutture ricettive che offrono opportunità di alloggio e di ristorazione.

Lissone: andamento dell'occupazione

Stando agli ultimi dati diffusi nel 2016 direttamente dal Comune di Monza, il tasso di occupazione nella provincia di Monza e Brianza è leggermente superiore alla media lombarda e nettamente superiore a quella italiana. La maggior parte delle opportunità di lavoro a Lissone e nel resto della provincia si concentra nel settore industriale. Quasi la metà degli occupati, infatti, opera proprio in questo ambito. Le prospettive occupazionali sono positive sia per i dipendenti sia per i lavoratori autonomi che scelgono di investire nel settore secondario o in quello dei servizi.

  1. Lissone