Switch to search results

Info sul lavoro a Bollate (Lombardia)

Bollate: panoramica generale Appartenente al Parco delle Groane e attraversato da diversi torrenti, il comune di ...

Candidature Salvato
Vedi più annunci

Bollate: panoramica generale

Appartenente al Parco delle Groane e attraversato da diversi torrenti, il comune di Bollate fa parte della città metropolitana di Milano. Perfettamente inserito nell’hinterland milanese, Bollate dista una decina di chilometri dal capoluogo di regione e partecipa alle sue attività economiche, soprattutto in campo industriale. La città è divisa in quattro frazioni e presenta una rete stradale e una rete ferroviaria ben articolate. Il costo della vita in questo piccolo centro della Lombardia è complessivamente medio-alto e si accompagna a un tenore di vita altrettanto elevato.

 

Bollate: opportunità di lavoro

L’agricoltura e l’allevamento, due attività favorite dalla conformazione del terreno, hanno perso il ruolo centrale che avevano avuto in passato. Il settore trainante che crea la maggior parte dei posti di lavoro a Bollate è oggi quello industriale. Alcune industrie, come quella lattiero-casearia e quella per la conservazione di frutta e ortaggi, sono collegate alle attività del settore primario. Il comparto più rappresentato, tuttavia, è quello farmaceutico insieme all’edile, all’elettronico, al metallurgico e al tessile; non mancano realtà che si occupano della lavorazione del vetro e di altri materiali. Nel settore terziario, le attività predominanti sono il commercio e i servizi, tra i quali spiccano quelli bancari e finanziari e quelli di consulenza informatica. Una biblioteca e un’emittente radiofonica locale rappresentano le principali realtà attive in campo culturale.

Bollate: andamento dell'occupazione

Tutta l’area di Milano si sta progressivamente riprendendo dalla crisi economica. A partire dal 2015, infatti, i disoccupati sono diminuiti e le prospettive di lavoro a Bollate sono aumentate. Nella provincia si è registrato un vero e proprio boom di nuove forme di collaborazione, come quelle retribuite con i voucher: i buoni lavoro rappresentano infatti una tutela e un incentivo alla collaborazione sia per le aziende sia per i lavoratori autonomi. I segnali di ripresa vengono supportati dagli investimenti messi in atto dal Governo per favorire le assunzioni con contratto a tempo indeterminato.

  1. Offerte di lavoro
  2. Bollate