Vai al contenuto principale

Info sul lavoro a Barletta (Puglia)

Barletta: panoramica generale Barletta è uno dei tre comuni da cui prende il nome la provincia di ...

Candidature Salvato
Candidature Salvato
Candidature Salvato
Candidature Salvato
Candidature Salvato
Candidature Salvato
Candidature Salvato
Candidature Salvato
Candidature Salvato
Candidature Salvato
Candidature Salvato
Candidature Salvato
Candidature Salvato
Candidature Salvato
Candidature Salvato
Vedi più annunci

Barletta: panoramica generale

Barletta è uno dei tre comuni da cui prende il nome la provincia di Barletta-Andria-Trani, in Puglia. Il suo territorio ospita la foce del fiume Ofanto, da cui prende il nome anche la pianura in cui è situata la città. Anche il sito archeologico di Canne, sede della memorabile battaglia di Annibale, è parte della zona comunale. Ciò ha fatto sì che la Regione Puglia nel 2005 riconoscesse a Barletta il titolo di città d’arte per le sue bellezze archeologiche. Il PIL della regione Puglia è cresciuto notevolmente dal 2007 ad oggi, infatti secondo i dati Istat nel 2013 era circa l’8% di quello nazionale.

Barletta: opportunità di lavoro

L’economia barlettana si basa principalmente sulla produzione del settore primario e secondario. Per quanto riguarda l’agricoltura le coltivazioni più diffuse sono quelle di viti e olivi, che hanno portato la città ad essere uno dei centri vinicoli più famosi a livello nazionale. Molte sono le opportunità di lavoro nell’industria a Barletta : qui infatti sono molto diffuse aziende manifatturiere specializzate nella produzione di tessile, abbigliamento e calzature. È presente inoltre un cementificio, che ha portato allo sviluppo nel settore chimico. Dopo il riconoscimento come città d’arte, Barletta ha subito una notevole evoluzione anche nel terziario. Infatti esistono possibilità di lavoro nel commerciale a Barletta grazie alle bellezze archeologiche e culturali che attirano stranieri da tutto il mondo.

Barletta: andamento dell’occupazione

Barletta ha un’economia molto dinamica e in continua evoluzione. Questo ha permesso al tasso di occupazione della città di raggiungere ottimi livelli: nel 2011 era attestato dall’Istat intorno al 35,8%. Confrontando questa cifra con gli abitanti della Puglia occupati, si nota facilmente quanto questa città sia molto all'avanguardia in campo economico: in Puglia il tasso di occupazione nel 2011 era infatti del 37,5%.

  1. Barletta