Cinque consigli utili per negoziare lo stipendio

Cinque consigli utili per negoziare lo stipendio

Che tu stia cercando lavoro, stia per iniziarne uno nuovo, o lavori nello stesso posto da anni, ti ritroverai spesso a dover parlare del tuo stipendio. Uno stipendio adeguato o un aumento non sono sempre cose che vengono da sé, ma sarai tu, il più delle volte, a dover negoziare per averle!

Ecco cinque preziosi consigli per negoziare al meglio il tuo stipendio.

  1. Un punto di partenza ragionevole. Determina quale stipendio sia di norma accettabile per il tuo tipo di lavoro ed esperienza. Puoi informarti su internet o chiedere ad amici, familiari e colleghi. Non puntare troppo in alto, ma nemmeno troppo in basso: un nuovo stipendio sarà a sua volta la base per future negoziazioni. 
     
  2. Forti argomentazioni. Hai recentemente contribuito ai risultati dell'azienda o c'è un progetto specifico in cui ti sei impegnato personalmente? Pensa ad esempi concreti da utilizzare per dimostrare che vale la pena darti un aumento! Inoltre, assicurati di esser preparato a ribattere in maniera convincente a eventuali obiezioni da parte della persona con cui dialoghi. 
     
  3. Dì sempre la verità. Il manager di un nuovo lavoro vuol sapere quanto guadagni al momento? Non mentire sul tuo attuale stipendio: potresti esser tentato dal gonfiare i numeri, ma la possibilità stessa di esser assunto si volatizzerebbe qualora il nuovo manager chiamasse il tuo capo per una raccomandazione. Desisti quindi dal mentire!
     
  4. Pensa anche alle condizioni secondarie del tuo lavoro. Se non riesci ad avere un aumento, prova allora a migliorare altri aspetti del contratto. Pensa, ad esempio, a un maggior numero di ferie, la tredicesima, una macchina in leasing oppure un nuovo portatile a carico dell'azienda. E chissà, magari puoi anche pensare a un accordo per un sistema di bonus. !
     
  5. La conversazione: la comunicazione non verbale. Il meeting è con il tuo (nuovo) manager? Una buona comunicazione non verbale può contribuire al processo di negoziazione! Assicurati di avere una postura aperta (no a braccia incrociate o gambe accavallate) e non sederti direttamente di fronte al manager; cerca una posizione più laterale, come a formare le 10 e 10 su un orologio.