Skip to main content

Come scrivere una lettera di presentazione per una candidatura spontanea

Come scrivere una lettera di presentazione per una candidatura spontanea

Realizza una lettera di presentazione davvero efficace.

Ogni giorno migliaia di annunci di lavoro compaiono su Monster.it. Ogni giorno migliaia di occasioni diverse bussano alla tua porta. Leggere attentamente ogni annuncio ti aiuterà a ottimizzare la tua candidatura e ad aumentare le opportunità di ottenere il lavoro che desideri. Per questo un solo CV non basta. Con Monster puoi caricare fino a un massimo 5 CV e 5 lettere di motivazione pensati per rispondere al meglio a ciascuna offerta di lavoro. Dal Curriculum in inglese a quello che valorizza meglio le tue soft skills o l’esperienza all’estero. Perché ogni annuncio ha il suo CV.

Chi l’ha detto che per presentarsi a un’azienda bisogna per forza rispondere a un annuncio di lavoro? Scrivere una lettera di presentazione per una candidatura spontanea è il modo migliore per mostrare a un potenziale datore di lavoro, insieme alle proprie competenze tecniche e alle soft skill di cui si dispone, anche l’entusiasmo di voler far parte di una specifica realtà aziendale. La sua.

Un aspetto non proprio da poco, questo. Soprattutto in un mercato del lavoro che oggi premia la fedeltà e l’attaccamento ai valori aziendali molto più delle abilità richieste per il ruolo stesso.

Unica regola: evitare le frasi fatte e i giri di parole
Ma realizzare una lettera di presentazione efficace è un’impresa tutt’altro che semplice. Nonostante per molti recruiter sia il modo migliore per accompagnare una candidatura spontanea, la linea che separa un buon testo da un polpettone retorico che non aggiunge niente sul nostro conto - e quindi è inutile per il recruiter - è molto, molto sottile.

Il consiglio è dunque quello di provare a mettersi nei panni del selezionatore che riceve la nostra lettera di presentazione, pensare ai pochi secondi che quasi certamente le dedicherà, e attenersi alla sola regola necessaria per scrivere un testo di questo tipo: evitare le frasi fatte e i giri di parole.

Iniziare la lettera di presentazione per una candidatura spontanea

Esempi negativi
Esempi positivi
Non così Così va bene
Caro signor Rossi Egregio Signor Rossi
Ho sentito che presso di voi è disponibile un lavoro come... Nel mio colloquio telefonico con il signor Rossi, egli mi ha informato che presso la Sua azienda si è aperta una posizione.
Il signor Rossi mi ha detto che presso di voi si è liberato un posto da... Nella mia telefonata di ieri, il signor Rossi mi ha invitato ad indirizzare a Lei la mia candidatura.
Quando vi ho chiamato, mi avete detto che dovevo assolutamente candidarmi. La ringrazio per il cordiale colloquio di ieri.


Esprimersi in maniera concreta, mirata e corretta

Sono interessato ad un lavoro come project manager e ho saputo che forse da voi potrebbe essersi liberato un posto. Ho una certa esperienza in quest'attività e credo sia adeguata. Ho appreso al telefono dalla signora Rossi che presso la Sua azienda deve essere ricoperta una posizione da project manager. Negli ultimi quattro anni sono stato responsabile della gestione di due vasti progetti di industrializzazione. Mansioni come la pianificazione del progetto, il monitoraggio del bilancio, il controllo esecutivo, la stesura di relazioni per la dirigenza e simili mi sono state sempre affidate.
Desidero molto lavorare presso di voi come esperto in IT, perché si tratta di un lavoro che mi piace molto. Come responsabile IT presso l'azienda XXX ho avuto l'incarico di coordinare cento postazioni PC in rete. Tra le mie mansioni erano incluse inoltre la protezione dei dati e la formazione del nuovo personale in riferimento all'uso del PC.
Il tema del marketing mi ha sempre interessato. Nei miei tre anni presso l'azienda XXX ho accompagnato il lancio di nuovi prodotti, nonché organizzato fiere e presentazioni ai clienti.


Tenersi alla larga dalle banalità (vedi alla voce “Unica regola”)

Sono una persona motivata, flessibile, molto resistente e vorrei entrare nel suo dinamico team. Negli ultimi cinque anni sono riuscito a completare uno speciale progetto, oltre ai miei incarichi ordinari. A tale scopo ho avuto in appoggio una squadra di cinque persone, con la quale ho coordinato il passaggio dalla rete dati interna a..., effettuandolo per motivi organizzativi aziendali esclusivamente alla sera e nei weekend.
Ho lavorato sempre per la piena soddisfazione di tutti gli interessati. Ho gestito i miei progetti riuscendo a fare sì che nel settore della produzione si potesse lavorare più efficacemente e in modo più ergonomico.
Sono sempre stato pronto a imparare qualcosa di nuovo. Ho sempre studiato e mi sono continuamente aggiornato nel mio campo.
Vi invito a dedicarmi qualche minuto del vostro tempo prezioso, dandomi modo di rispondere alle vostre domande. Sarei davvero lieto che mi fosse data la possibilità di approfondire questi temi nel corso di un colloquio personale.


La sincerità premia, le manie di grandezza no

Mi potete collocare in qualsiasi settore: nelle vendite, nel marketing o negli acquisti. Posso risolvere tutti i vostri problemi. Dopo due anni di attività all'esterno, presso l'azienda XXX ho coordinato nel settore Marketing l'introduzione sul mercato di due innovativi prodotti. Durante gli ultimi tre anni ho ricoperto il ruolo di responsabile dell'acquisto delle materie prime.
Sono dotato di un talento versatile, aspetto che il mio attuale datore di lavoro sottolinea sempre. Nel corso della mia carriera professionale ho avuto la possibilità di superare con successo sfide differenti nel settore del controllo, del credit management e delle risorse umane.


Cosa scriviamo nella lettera di presentazione vs cosa “legge” il recruiter

"La Sua presentazione in Internet mi ha subito convinto circa la Sua attività e mi ha incoraggiato nel mio desiderio di lavorare con voi" È evidente che nel prepararvi alla candidatura siete stati accorti, ma non lo dovreste dichiarare. Meglio arrivare al punto!
"Nello svolgimento delle mie mansioni sono accurato e coscienzioso". Spero bene.
"Per un colloquio sono sempre disponibile." Davvero in qualsiasi momento? Lasciate perdere queste parole e scrivete"... rimango a Sua disposizione per un colloquio".
"Molto volentieri risponderò a tutte le Sue domande nel corso di un colloquio personale." Davvero tutte? Meglio: "... chiarire nel corso di un colloquio personale i punti non trattati."
"Sono una laureata dal carattere dinamico, ho concluso i miei studi con successo." Concetto trito e ritrito: un laureato ha per forza completato i propri studi con successo. Controllate sempre con spirito critico quello che scrivete.
"Tenendo conto del fatto che la Sua società è leader di mercato per xxx e mi vedrei molto bene impiegato presso di essa, mi candido molto volentieri." Prima di tutto, l'azienda sa già di essere leader di mercato nel suo campo. In secondo luogo, il resto della frase non porta spunti in grado di suscitare l'interesse del lettore.
"La sua società sembra in grado di offrirmi la possibilità di esprimere al meglio, e soprattutto accrescere, le mie competenze e conoscenze." "Sembra" o è effettivamente così? In caso contrario, perché candidarsi?

 

 

Su Monster ogni annuncio ha il suo CV.
Ogni giorno migliaia di annunci di lavoro compaiono su Monster.it. Ogni giorno migliaia di occasioni diverse bussano alla tua porta. Leggere attentamente ogni annuncio ti aiuterà a ottimizzare la tua candidatura e ad aumentare le opportunità di ottenere il lavoro che desideri. Per questo un solo CV non basta. Con Monster puoi caricare fino a un massimo 5 CV e 5 lettere di motivazione pensati per rispondere al meglio a ciascuna offerta di lavoro. Dal Curriculum in inglese a quello che valorizza meglio le tue soft skills o l’esperienza all’estero. Perché ogni annuncio ha il suo CV.

 
 

 

 

 

Back to top