Lettera di presentazione: perché vale la pena scriverla?

Lettera di presentazione: perché vale la pena scriverla?

La lettera di presentazione è uno strumento importante quanto il curriculum vitae. Può rivelarsi un supporto molto efficace, perché ci dà la possibilità di spiegare più chiaramente le nostre motivazioni alla candidatura. E’ uno spazio dedicato esplicitamente alla comunicazione discorsiva con l’Azienda e perciò deve essere sfruttato il più efficacemente possibile.

Le regole principali sono le stesse che dettano la stesura del CV: sintesi, chiarezza e un corretto italiano scritto. Nel caso delle candidature on line, può essere allegata tramite gli appositi form dei siti specializzati (su Monster se ne possono creare fino a 5, scegliendo di volta in volta quale usare) oppure nel corpo stesso della mail (allegando il Curriculum). Qui trovi alcuni esempi di lettere di presentazione.

Perché è importante dedicare del tempo anche alla stesura della lettera di presentazione? La lettera di presentazione accompagna il CV e completa la candidatura e non possiamo sapere se il selezionatore leggerà prima questa o prima il CV.

In entrambi i casi, è importante essere coscienti del fatto che in quelle righe c’è tutta la nostra motivazione: leggendo la lettera prima, il selezionatore dovrà essere incuriosito e procedere con la lettura del Curriculum; leggendola dopo il CV, invece, dovrà essere definitivamente convinto della bontà della candidatura e quindi chiamarci per un colloquio.

Nella lettera possiamo spiegare perché ci stiamo candidando, a partire da quando siamo disponibili a lavorare o ad essere contattati per colloqui e dire perché quello che abbiamo imparato e su cui abbiamo lavorato può essere utile all’Azienda (oltre che a corrispondere ai requisiti richiesti nell’annuncio di lavoro). Ecco perché viene definita indifferentemente lettera di presentazione o di motivazione: non deve essere un’auto-introduzione, né un commento al Curriculum (che è già allegato!).

Obiettivo principale di questo strumento è quello di stimolare la curiosità del responsabile della selezione e fargli capire che, con un colloquio, potremo dimostrare l’appetibilità della nostra candidatura. Questo significa anche sapere cosa scrivere e, al tempo stesso, cosa evitare.

 

Su Monster ogni annuncio ha il suo CV.

Ogni giorno migliaia di annunci di lavoro compaiono su Monster.it. Ogni giorno migliaia di occasioni diverse bussano alla tua porta. Leggere attentamente ogni annuncio ti aiuterà a ottimizzare la tua candidatura e ad aumentare le opportunità di ottenere il lavoro che desideri. Per questo un solo CV non basta. Con Monster puoi caricare fino a un massimo 5 CV e 5 lettere di motivazione pensati per rispondere al meglio a ciascuna offerta di lavoro. Dal Curriculum in inglese a quello che valorizza meglio le tue soft skills o l’esperienza all’estero. Perché ogni annuncio ha il suo CV.