Come scrivere una lettera di presentazione per una candidatura spontanea?

Come scrivere una lettera di presentazione per una candidatura spontanea?

Lettera di presentazione per candidatura spontanea

Se hai intenzione di cambiare lavoro o dare una svolta alla tua carriera, dovresti prendere in seria considerazione l’ipotesi di presentare una candidatura spontanea. In questo caso, ricorda che è importante saper scrivere una lettera di presentazione che ti faccia apparire come un candidato dinamico, appassionato e in grado di apportare un valore aggiunto all’azienda. Per fare questo, dovrai curare tutti gli aspetti della tua presentazione per far sì che questa venga effettivamente presa in considerazione. Questo articolo pertanto ti aiuterà a:

  • Individuare il destinatario giusto per la lettera
  • Formattare il documento in maniera corretta
  • Spiegare cosa ti rende un candidato ideale per l’azienda, la posizione lavorativa e l’intero dipartimento

In mancanza di posizioni lavorative aperte, presentare una candidatura spontanea non ti farà certo apparire presuntuoso. Perché non tentare allora?

A chi indirizzare la lettera di presentazione per una candidatura spontanea

La lettera di presentazione per una candidatura spontanea dovrebbe avere un preciso destinatario. Evita di indirizzare la lettera al reparto delle Risorse Umane o al Direttore delle vendite, in quanto questa potrebbe non essere presa in considerazione.

Individua la figura che si occupa di selezionare i candidati all’interno dell’azienda e invia la lettera direttamente a questa persona. Per non sbagliare, dovrai esaminare attentamente l’organigramma sul sito web ufficiale dell’azienda o chiamare direttamente in sede.

Indirizzando la lettera alla persona giusta otterrai due principali vantaggi: ti farai notare dal responsabile delle selezioni, al tempo stesso dimostrerai di aver fatto ricerche approfondite e apparirai fin da subito come un candidato professionale.

Quale aspetto grafico deve avere una lettera di presentazione per una candidatura spontanea

Dare una veste grafica alla tua lettera di presentazione significa avere maggiori possibilità che la candidatura venga presa in considerazione. Dovrai per questo inserire il tuo nome, il tuo indirizzo e gli altri dettagli in alto a destra e i dettagli del destinatario subito dopo, sulla sinistra. Rivolgiti direttamente al lettore in maniera formale e concludi con una formula di rito come "Distinti saluti".

Il corpo del testo dev’essere composto da tre o quattro paragrafi. Esprimi subito il tuo interesse a lavorare per l’azienda e cerca di specificare a quale ruolo saresti interessato. Spiega, quindi, perché ritieni che l’azienda possa prendere in considerazione il tuo profilo.

Riassumi sinteticamente le tue abilità, dimostrando in che modo puoi apportare un valore aggiunto all’azienda alla quale ti rivolgi. Inserisci una riga vuota tra un paragrafo e l’altro in modo da rendere il testo più leggibile. Utilizza un font professionale, evitando al contrario espressioni colloquiali e « faccine ».

Come descrivere il tuo profilo

Se stai presentando una candidatura spontanea, non dovresti precluderti nessuna possibilità. Non concentrarti quindi su una particolare competenza o qualità. Piuttosto che descrivere il tuo settore di specializzazione, punta l’attenzione sulle abilità trasversali.

Metti in risalto le informazioni più rilevanti. Se sei interessato a un avanzamento di carriera, ad esempio, dichiaralo esplicitamente. In questo modo, dimostrerai di essere un lavoratore ambizioso e colpirai senza dubbio l’attenzione del datore di lavoro. Ricordati di specificare in che modo preferiresti essere contattato, ad esempio tramite posta elettronica oppure telefonicamente.

Una volta elaborata e inviata la lettera di presentazione, non fermarti ad aspettare che l’azienda ti contatti. Può essere utile, ad esempio, telefonare in sede a distanza di una settimana. È possibile che la tua lettera non sia ancora stata letta, ma questa telefonata ti aiuterà a valorizzare il tuo profilo e aumenterà le possibilità che la tua candidatura venga presa in considerazione.

 

Su Monster ogni annuncio ha il suo CV.

Ogni giorno migliaia di annunci di lavoro compaiono su Monster.it. Ogni giorno migliaia di occasioni diverse bussano alla tua porta. Leggere attentamente ogni annuncio ti aiuterà a ottimizzare la tua candidatura e ad aumentare le opportunità di ottenere il lavoro che desideri. Per questo un solo CV non basta. Con Monster puoi caricare fino a un massimo 5 CV e 5 lettere di motivazione pensati per rispondere al meglio a ciascuna offerta di lavoro. Dal Curriculum in inglese a quello che valorizza meglio le tue soft skills o l’esperienza all’estero. Perché ogni annuncio ha il suo CV.