Skip to main content

Le professioni del Digital Marketing – Quali sono e di cosa si occupano

Curiosando tra le offerte di lavoro online è evidente che le aziende oggi abbiano sempre più bisogno di comunicatori, marketer e storyteller e che il mondo digital sia ormai il terreno più utilizzato dalle aziende per comunicare con il proprio target. Ma quali sono le figure più ricercate in ambito marketing & digital nel mercato del lavoro? E di cosa si occupano? Vediamo insieme le principali professioni.

  • Il Digital Content Manager, o Web Editor, è colui che si occupa di creare e curare i contenuti per un’azienda o un’agenzia.
  • Il Social Media Manager è il responsabile dei canali social ed è spesso il responsabile della community. In alcuni casi si occupa anche della creazione di campagne pubblicitarie sui social media, dell’analisi della social reputation e anche delle digital PR.
  • Il Community Manager è specializzato nella gestione delle domande e critiche, quindi del social caring e del crisis management all’interno di community online.
  • Il Digital PR è il facilitatore delle relazioni online, colui appunto che si occupa delle People Relations. Ha il compito di individuare le persone, i gruppi e le community migliori da trasformare in ambassador per un brand e da coinvolgere in iniziative particolari come eventi, contest e marketing non-convenzionale.
  • Web Analyst si occupa dell’analisi di tutti gli indici di traffico quantitativo, che riguardano un ad esempio un sito. Come, ad esempio, il numero di visite che produce il sito, il tempo che i visitatori trascorrono su di esso, e su quali pagine, le fonti di traffico, fondamentali per capire da quali pagine arrivano gli utenti.(, su quali pagine e le fonti di traffico, fondamentali per capire da quali pagine arrivano gli utenti.)
  • Il SEO Specialist è il responsabile dell’ottimizzazione della visibilità online. Il suo obiettivo è quello di trovare le strategie con cui una pagina o un intero sito possa essere ben rilevato dall’algoritmo dei motori di ricerca, in modo da (aumentare il traffico che il sito riceve e) apparire in alto nei (primi) risultati del(dei) motore (motori di ricerca).
  • L’e-Commerce Manager è il gestore degli store online, uno stratega che definisce i punti di forza per la vendita online, integrandola con quella tradizionale offline.
  • Il Data Scientist è colui che dà un senso e organicità alla mole dei big data di cui dispone l’azienda, riuscendo a trasformare dei semplici dati scorporati, in chiavi di lettura per orientare la strategia futura.

Ci sono poi delle native professioni digitali che stanno iniziando a diffondersi nelle multinazionali e nelle aziende più strutturate come il Chief Innovation Officer, che ha la responsabilità di presentare modelli innovativi di business per l’impresa,  il Digital Strategist, che si occupa di proporre e supervisionare le strategie di marketing e comunicazione digitale e l’e-Reputation Manager che monitora le conversazioni online, per capire il sentiment, se si sta parlando bene o male di qualcosa o qualcuno e la relativa motivazione.

Giada Baglietto
HR Consultant
www.fiorentemente.it


Back to top